Costantino il Grande e la Chiesa di Cristo. By Fabian Massa.

Tradotto da Spagnolo a Italiano con Google Translator.


Costantino Monumento nella città di York.

L'imperatore romano Costantino, detto il Grande, è nato nella città di Nish [1] 27 febbraio 272 ed è morto a 65 anni il 22 maggio 337, nel Ponto. Figlio di Costanzo, alla sua morte fu eletto truppe di Cesare dal 25 luglio al 306.

All'inizio del IV secolo, l'impero era governato da un tetrarquía:
  1. A Cesare Augusto e l'Impero Romano d'Occidente
  2. A Cesare Augusto e l'Impero Romano d'Oriente: Si coperti Bretania, Spagna e Portogallo, Francia, Paesi Bassi, Olanda, Belgio, Italia, Corsica e la Sardegna, Malta, tutto il Nord Africa [3].



Bandiera del dell'Impero Romano d'Occidente. [2] E 'anche l'immagine che Costantino utilizzato sugli scudi del suo esercito (Labaro).


Dall'inizio della Tetrarchia nel 305 fino alla unificazione dell'impero sotto il dominio assoluto di Costantino nel 326 passò 29 anni di guerre, intrighi, omicidi, tradimenti e drammi senza fine. Costantino rappresenta la nascita della monarchia assoluta per diritto divino ereditario. Durante il suo regno ha introdotto importanti modifiche che riguardano tutti i livelli della società nel tardo impero. Corte ha riformato le leggi e la struttura dell'esercito. Costantino trasferì la capitale dell'impero di Bisanzio, che ribattezzò Costantinopoli. Morì, di malattia nel 337, 31 anni dopo essere stato nominato imperatore in Gran Bretagna. Alla fine della sua vita, e prima di morire è stato battezzato a morire da cristiano.



Impero romano orientale Shield


Mappa dell'Impero Romano d'Oriente e l'Occidente.


Costantino e il cristianesimo
Sicuramente, Costantino è meglio conosciuto per essere stato il primo imperatore romano che ha autorizzato il culto cristiano. Gli storici generalmente sostengono che Costantino ha adottato il cristianesimo come il sostituto ufficiale di paganesimo romano, eppure non ha mai cessato di adorare divinità greche o il sole invitto (poi vedremo come la signoria vostra è mantenuto oggi nella liturgia romana) . Il suo regno è venuto per essere un punto di svolta nella storia della Chiesa, llegándosele a chiamare per la sua importanza la 'Tredicesimo Apostolo ". Nella Chiesa ortodossa [4], le antiche Chiese orientali [5] e la Chiesa greco-cattolica bizantina [6], come San Costantino.
Prima di Costantino la chiesa cristiana fu perseguitato crudelmente, in primo luogo dagli stessi ebrei e da Roma 64. Nei primi 300 anni la chiesa ha subito grandi persecuzioni [7], anche se non continuamente, ma sporadicamente.
Nel 313 Costantino è la legalizzazione del Cristianesimo da parte l'Editto di Milano del 313 [8], ha convocato il primo Concilio di Nicea [9] a 325, che ha dato legittimità giuridica al cristianesimo nell'impero romano, per la prima volta. Questo è stato fondamentale per l'espansione del cristianesimo, e gli storici lo presentano come il primo imperatore cristiano, anche se fu battezzato quando era sul letto di morte, dopo un lungo catecumenato [10].
Il suo rapporto con il cristianesimo era difficile perché è stato educato nel culto del dio sole (Sol Invictus), il cui simbolo era il trasporto e il cui culto è stato associato con l'imperatore ufficialmente.
La sua conversione, secondo fonti ufficiali cristianasfue il risultato immediato di un presagio prima della sua vittoria nella battaglia di Ponte Milvio il 28 ottobre 312. In seguito a questa visione, Costantino istituì un nuovo banner di marciare in battaglia che definirei Labaro. Visione di Costantino è venuto in due parti: in primo luogo, marciò con i suoi soldati ha visto la forma di una croce di fronte al sole dopo questo ebbe un sogno in cui gli fu ordinato di mettere un nuovo simbolo sulla bandiera, e vide una croce con la scritta "In hoc signo vinces" ("In questo segno vincerai"). Il comandante immediatamente dipinta sugli scudi del suo esercito, sconfitto Massenzio. Si dice che dopo queste visioni e l'esito militare della battaglia di Ponte Milvio, Costantino si convertì al cristianesimo immediatamente.
Si pensa che l'influenza della sua famiglia è stato in parte la causa della sua adozione del cristianesimo. Dice che sua madre Elena, probabilmente nato in una famiglia cristiana, anche se non si sa quasi nulla della loro ambiente, se non che sua madre era la figlia di un oste e suo padre era un militare di successo, una carriera che pratica aperta esclusi Cristianesimo come culto contemporaneo era soldati Mitraismo [11] (il culto di Mitra). E 'noto, tuttavia, che Elena ha fatto nei suoi ultimi anni di numerosi pellegrinaggi.

Moneta di Costantino.
Nel 321, Costantino istruì che cristiani e non cristiani dovrebbero essere uniti nel rispetto del "venerabile giorno del sole" (ovviamente di Domenica), riferendosi al esoterica orientale sole-culto che Aureliano aveva aiutato introdotto. Le monete ancora portano i simboli del culto del sole (Sol Invictus) a 324. Anche dopo che gli dei pagani erano scomparsi dalle monete, simboli cristiani apparivano solo come attributi personali di Costantino.

La persecuzione dei pagani [12]
Nell'anno 314, subito dopo la sua piena legalizzazione, la chiesa cristiana attacca i pagani: al Concilio di Ancira, denunciando il culto della dea Artemide. Nel 326 Costantino ordinò la distruzione di tutte le immagini degli dei e la confisca dei beni dei templi. Già nel 319 proibita la costruzione di nuove statue di dei e di arrendersi culto esistente. Molti templi pagani sono stati distrutti da orde cristiane e dei loro sacerdoti uccisi. Tra il 315 e il sesto migliaia di fedeli pagani secolo furono uccisi. Tra il 316 e il 326 sono proclamati una serie di disposizioni che favoriscono al cristianesimo contro la religione tradizionale (divieto haruspicia su sacrifici magici e private, fiscali chierici cristiani esenti, ha dato giurisdizione ai vescovi ...), anche se il cristianesimo non diventa la religione ufficiale dell'Impero romano fino 380 Editto di Tessalonica. In Dydima, Asia Minore, viene saccheggiato l'oracolo di Apollo e torturato a morte dai suoi sacerdoti pagani. Sono inoltre sfrattati tutti i pagani del Monte Athos e distrutti tutti i templi pagani lì.
Nel 326, l'imperatore Costantino, seguendo le istruzioni di sua madre Elena, distrugge il tempio del dio Asclepio in Aigeai di Cilicia e molti di più della dea Afrodite in Gerusalemme, nel Libano Afka a Mamre, Fenicia, Baalbek, ecc
Nel 330 l'imperatore Costantino ruba i tesori e le statue dei templi pagani della Grecia, per prendere loro e decorare il vostro Nova Roma (Costantinopoli), la nuova capitale dell'Impero Romano.
Come possiamo vedere, il "cristianesimo" del tempo di Costantino è ben lungi dall'essere vero cristiano:
Da Costantino, che si dice credente, ma non ha mai lasciato il culto del Sol Invictus (vedi che anche oggi la Chiesa di Roma ancora adorare attraverso l'uso del suo simbolo su abiti, monumenti, edifici e utensili utilizzato per le funzioni religiose).
Proseguendo lungo le orde pie che uccise i non credenti hanno una religione diversa.
L'eredità di Costantino alla Chiesa di Roma
        I. La chiesa cristiana, in mezzo alle persecuzioni e martirio aveva raggiunto un'alta statura spirituale, grazie all'aiuto e al sostegno di Costantino è totalmente corrotto. Alcuni hanno visto questo e sono fuggiti verso la periferia dell'Impero, ritirandosi nella monasteri sezioni (Monasterismo) ma la maggior parte è caduto nella trappola della religiosità vuota, sincretismo facendo e dare origine a tutti i tipi di false dottrine. Il fatto che i leader Gentile della chiesa primitiva erano la stragrande maggioranza (se non quasi tutti) le persone ignoranti non solo di generale (non poi così male), ma anche in relazione alla Scrittura e questo ha reso molti false dottrine sono stati persi o interpretazioni errate.
      II. Costantino ha imposto la convinzione che ha governato il mondo (Roma) per comando di Dio. Questa idea persiste ancora oggi nelle poche monarchie che ancora rimangono. Ma non solo in governi secolari, ma anche nella mentalità della Chiesa cattolica, dove fino a 200 anni fa era l'autorità del Papa sui re di ogni Stato. (E 'la stessa visione di Augusto sul re fantoccio del suo impero).
    III. La figura del Santo Padre è la stessa di quella di Roma Imperiale. Seguire dettare ciò che è o non è "religiosamente corretto" secondo la "Tradizione della Chiesa", indipendentemente da ciò che Dio dice.
    IV. Politica di crescita del dominio e la Chiesa di Roma rimane lo stesso del vecchio Impero: Il sincretismo.
      V. Il culto del Sol Invictus nella Chiesa di Roma: questo punto tratterà in modo indipendente
Mitra che uccide il toro.


Il culto del Sol Invictus nella Chiesa romana



Il simbolo del Sole Invitto è presente nel culto della Chiesa Cattolica:



[1] Niš (Serbia, Ниш, Nish Latina, Nish talvolta traslitterato come) è la terza città più grande della Serbia. Si trova sul fiume Nišava, Serbia Situato sulla penisola balcanica nell'Europa sud-orientale, in base alle sue frontiere costituzione Ungheria a nord, con la Romania e la Bulgaria a est, la Macedonia e l'Albania, a sud, e Bosni-Erzegovina, Croazia oeste.Su e Montenegro per la capitale e la città più popolosa è Belgrado.
[2] http://es.wikipedia.org/wiki/Imperio_romano_de_Occidente
[3] http://es.wikipedia.org/wiki/Imperio_bizantino
[4] La Chiesa Ortodossa Cattolica Apostolica è una comunità cristiana, la cui antichità tradizionalmente risale a Gesù ei dodici apostoli attraverso la successione apostolica mai interrotti. E 'la seconda più grande chiesa cristiana del mondo dopo la Chiesa Cattolica Romana. Ha oltre 225 milioni di membri in tutto il mondo. La Chiesa ortodossa è considerato l'erede di tutte le comunità cristiane della metà orientale degli scontri del Mediterraneo e, talvolta, con la Chiesa cattolica. Si può vedere che la vecchia rivalità tra il romano Empires orientale e occidentale ha continuato tra le due Chiese. La Chiesa ortodossa è composto da 15 Chiese autocefale che riconoscono solo il potere della propria autorità gerarchica (ad esempio, il Patriarca di Alessandria, Antiochia, Costantinopoli, ecc.), Ma tenere a vicenda dottrinale e comunione sacramentale.
[5] In nome di antiche Chiese orientali sono raggruppate tutte le giurisdizioni in cui sono stati asportati dal corpo della Chiesa a rifiutare la cristologia rilasciata dal Concilio Ecumenico di Calcedonia nel 451. Conosciuto anche come le Chiese ortodosse orientali e che si definiscono ortodossi, perché di solito mantenere le più primitive tradizioni liturgiche del cristianesimo orientale, ma non devono essere confusi con la Chiesa ortodossa, che contempla nel Grande Scisma del 1054, sei anni dopo. Genericamente, le Chiese dei tre consigli sono conosciuti anche come le Chiese sono la famiglia storica delle Chiese ortodosse orientali monofisiti sono distribuiti tra le varie tradizioni culturali e sono divisi in diverse chiese.
Chiese copta tradizione: Chiesa Copta, Chiesa copta di Alessandria Chiesa copta etiope, eritrea Chiesa copta
Chiese siro tradizione: chiesa siro-ortodossa, siro-malankarese Chiesa ortodossa, Chiesa Ortodossa Malankarese, indipendente Malabara Chiesa ortodossa francofona Chiesa siriana.
Armenian tradizione Chiese: Chiesa Apostolica Armena.
[6] La Chiesa greco-cattolica bizantina è una delle Chiese cattoliche orientali sui iuris (di per sé, vale a dire l'autonomia di giudicare da se stesso), in piena comunione con la Santa Sede della Chiesa cattolica.
[7] http://www.tesorosdesabiduria.com/2013/05/persecuciones-los-cristianos-en-los.html
[8] L'Editto di Milano conosciuta come la tolleranza del cristianesimo, che ha stabilito la libertà di culto nell'Impero Romano, che termina le persecuzioni da parte delle autorità nei confronti di determinati gruppi religiosi, soprattutto cristiani.
[9] Lo scopo di questo consiglio dovrebbe essere quello di stabilire la pace religiosa e costruire l'unità della Chiesa cristiana.
[10] Nella Chiesa antica questo è stato fatto con grande cura e cerimonia: Per coloro che vogliono essere cristiani, il vescovo impose le mani e benedetto che Dio gli ha dato per le grazie di un cristiano. Il catecumenato potrebbe durare due anni, a seconda dei progressi del credente, sia nella conoscenza e nella loro vita cambia. Nel caso di Costantino, ha preso il suo tempo, il battesimo poco prima della sua morte, dopo aver vissuto una vita piena di situazioni "sbagliate" dal punto di vista cristiano. I catecumeni sono stati distinti dai fedeli non solo per nome, ma portando il loro posto nella chiesa. Con i penitenti erano sotto il portico o nella galleria sopra la basilica. Essi non sono stati ammessi a partecipare alla celebrazione dei santi misteri, ma subito dopo l'istruzione del Vangelo e il diacono ha detto ad alta voce: Ite, catechumeni, missa est, in pensione, i catecumeni, ha l'ordine di lasciare. Questa parte della Messa è stata anche chiamata la Messa dei catecumeni. A quanto pare, un canone del Concilio di Orange non ha permesso di pregare con i fedeli hanno dato pane sacro, chiamato per questo motivo catecumeni pane come simbolo di comunione, che possono essere ammessi a .
[11] un dio Mithra era conosciuto nell'antichità, soprattutto in Persia e in India. Mitra era il dio del sole di origine persiana, che entrò a far parte dell'Impero Romano. Diverse sculture sono conservate, per la maggior parte del terzo secolo. Egli è raffigurato come un giovane uomo, che indossa un berretto frigio, uccidere un toro con le sue mani. Durante l'impero romano, il culto di Mitra è stato sviluppato come una religione misterica, ed è stato organizzato in società segrete, esclusivamente di sesso maschile, di carattere esoterico e iniziatico. Ha goduto di particolare popolarità negli ambienti militari. Ha forzato l'onestà, la purezza e il coraggio tra i suoi seguaci. Gli scavi iniziarono nel 1857 sotto la chiesa di San Clemente in Laterano (Roma) ha mostrato che è stata costruita su una chiesa cristiana nel IV secolo, e questo a sua volta, nel corso di un tempio dedicato al dio Mitra. Per i reperti archeologici è conosciuto per essere una religione di origine persiana, adottato dai Romani nell'anno 62. C., che ha gareggiato con il cristianesimo fino IV.http secolo :/ / es.wikipedia.org / wiki / Mitra_ (dios_romano)
[12] https://es.wikipedia.org/wiki/Constantino_I_ (imperatore)

Comentarios

Entradas populares de este blog

NEWS. Второй зверь. By Fabian Massa.

Reflexión. La parábola de las 10 vírgenes. By Fabian Massa

Reflexión. El primer discurso de Pedro y la conversión de los 3.000. By Fabian Massa.